il glossario a cura di Giorgio Donegani


scopri tutte le definizioni


Indice glicemico

L’Indice Glicemico è una misura della velocità con cui gli alimenti, una volta ingeriti, fanno crescere la glicemia, cioè il contenuto di glucosio nel sangue. Numerosi studi dimostrano che una dieta a basso Indice Glicemico aiuta a prevenire obesità e diabete. Proprio per questo, si è sempre raccomandato di non esagerare con gli zuccheri semplici (miele, zucchero, dolci in genere…) e preferire gli alimenti ricchi di amido, come i cereali, che incidono più gradualmente sulla glicemia. Oggi, però, diverse ricerche hanno evidenziato che i cereali non sono tutti uguali: alcuni hanno effettivamente un basso Indice Glicemico, ma altri sono addirittura paragonabili allo zucchero e al miele. I cereali che fanno innalzare più in fretta la glicemia sono alcuni tipi di riso, i corn flakes e il pane bianco, mentre, all’opposto, hanno un più basso Indice Glicemico la pasta, il pane di segale e l’orzo perlato. Si è anche osservato che la presenza di fibre tende a ridurre l'Indice Glicemico, così come l'associazione dei cereali con gli alimenti proteici e con i grassi di condimento. La pasta, il riso e il pane integrali costituiscono da questo punto di vista una scelta salutare, da praticare frequentemente.

Condividi